Riaprono le attività all'Oratorio

 

In 32 anni di attività nell’attuale struttura, l’Oratorio non aveva mai chiuso le  porte per un tempo così prolungato e per cause esterne.
Con settembre 2020 non si torna di per sé alla normalità, ma con uno specifico dispositivo di sicurezza redatto per l’Oratorio, cercheremo di riprendere il più possibile.
Il salone teatro è stato predisposto con un distanziamento delle sedie che prevede una disponibilità di posti tra i 100 e i 130 a dipendenza della presenza di diversi nuclei famigliari. In esso riusciremo a fare ripartire il cineforum della fede guidato da don Claudio Laim il lunedì pomeriggio, il CINEFORUM MEDIE mantenendo anche con prudenza il pic-nic precedente e la libertà di gioco negli spazi comuni, il CINEMA FAMIGLIE della domenica pomeriggio previsto da novembre a maggio.
Le attività dei più grandi del  Gruppo Giovani sono già riprese nella prudenza e nella responsabilità adeguate alla loro età.
Speriamo, monitorando l’evolversi della situazione, di poter proporre qualcosa anche delle attività con i bambini, in particolare i Cantori della Stella: quanto farebbe bene a tutti poter vivere un avvento rasserenati dalle voci dei bambini.


Nel Teatro troveranno anche spazio varie pièce in attesa da mesi e che attendono di poterci riportare, in sicurezza a calcare e lasciar calcare le scene.